Chi siamo?

Leda aka LE

Here I am! Ciao, io sono Leda e faccio la giornalista dal 1992, dopo una maturità classica, la laurea in Giurisprudenza a Bologna e una specializzazione alla scuola di Giornalismo e comunicazioni di massa della Luiss a Roma. Ho iniziato con “Nuovo Quotidiano di Puglia”, di cui sono stata redattrice, e adesso, dopo una parentesi con il Corriere del Mezzogiorno, faccio la freelance e scrivo per diversi giornali di cronaca, enogastronomia, lifestyle, moda, discipline alternative, volontariato. Ho diretto alcune riviste legate a questi mondi.

Mi sono occupata a lungo di politica, ma oggi il mio focus principale sono food & wine, essendo una buongustaia e una sommelier AIS: ho curato anche una collana a tema per una casa editrice locale e dal 1997 collaboro con la Guida dei Ristoranti e dei Vini dell’Espresso e con il relativo sito, il che mi consente di girare per locali alla ricerca del piatto perfetto. E di essere intervistata sul cibo di strada della mia città da Marcello Masi per “Linea verde”.

Studio il greco moderno: adoro la Grecia, ma anche la lingua inglese, che ho imparato da ragazzina traducendo le canzoni
dei Rolling Stones e di tanti altri gruppi british. Amo viaggiare, ascoltare musica, stare nella natura e con gli animali (ho un cane e sei gatti: anzi, a dire il vero, sono ormai loro ad avere me). Infine adoro – e insegno presso la scuola Cida di Lecce – l’Astrologia, per me scienza esattissima e formidabile strumento di conoscenza di me stessa e degli altri. Materia che ho avuto modo di conciliare con l’altra mia passione, il vino, grazie alla collaborazione con “Wine and Travel”, che
ospita le mie elucubrazioni eno-stellari nella rubrica “Astrowine”. 

La mia frase preferita, infatti, è targata Oscar Wilde: “Siamo tutti immersi nel fango, ma alcuni di noi guardano le stelle”.

Rosaria, la Ros

Eccomi, io sono Ros, alias Rosaria Bianco. Giornalista freelance (collaboro con alcune testate di enogastronomia e turismo), autore della Guida ai Ristoranti e ai Vini d’Italia de L’Espresso,  ghostwriter, content editor, mi occupo di uffici stampa e comunicazione off e on line. Sommelier Ais, apprendista documentarista, moglie di Luc e mamma di Sofia 💗  

Ho cominciato a scrivere per la redazione di Lecce della Gazzetta del Mezzogiorno, mentre lavoravo alla mia tesi di laurea in Conservazione dei Beni Culturali. Ho collaborato col Nuovo Quotidiano di Puglia  e per farmi bene bene le ossa con alcune esperienze editoriali locali.

Mi occupo di uffici stampa e comunicazione (anche politica: dal 2004 ho seguito tante campagne elettorali, regionali e nazionali). Tra le tante collaborazioni che mi sono rimaste nel cuore quella con La Città del Libro di Campi Salentina e con l’assessorato alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia. Un’esperienza, quest’ultima, che mi ha permesso di  promuovere la Puglia nelle fiere internazionali, dal Salone del Gusto al Vinitaly, dal Prowein alla BIT e di innamorarmi perdutamente dell’universo dell’agroalimentare.

Che altro dire di me? Mi attrae tutto ciò che è nuovo.  E quindi mi piace curiosare: sono affascinata dalle storie che ci sono dietro alle cose; ho un debole per le persone interessanti, che hanno da dire qualcosa veramente. E mi piace raccontarle.

Se  anche tu che stai leggendo hai una bella storia da raccontare, scrivimi pure!

La mia email è rosariabianco@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...